Percorsi

I percorsi disponibili per gli atleti iscritti alla manifestazione saranno 3:

  • Percorso “Gran Fondo”: 128 km con 2200 metri di dislivello;
  • Percorso “Medio Fondo”: 108 km con 1720 metri di dislivello;
  • Percorso “Corto”: 60 km con 860 metri di dislivello;

La scelta del percorso non avviene al momento dell’iscrizione, ma sarà possibile scegliere quale percorso effettuare direttamente durante la gara (ad esclusione dei CICLOTURISTI che potranno pedalare solo sul percorso CORTO).

Ecco la descrizione dettagliata dei tre percorsi:

La partenza di tutti i partecipanti avverrà a Carpaneto Piacentino alle ore 10:00. Dopo un tratto iniziale in falsopiano di 15 km si inizia la prima salita di giornata: salita di Magnani, corta (2,5 km) ma con pendenze che arrivano al 10 %. Dopo una breve discesa inizia la salita che porta al paese San Michele, l’unica salita lunga comune a tutti e 3 i percorsi, in cui la strada sale per 17 km ma in modo discontinuo: presenta infatti tratti in cui la strada addirittura scende leggermente e anche brevi tratti in cui la pendenza della strada supera il 10 %.
Allo scollinamento a San Michele inizia la discesa che porta alla località Rustigazzo dove c’è la divisione dei percorsi.
Il percorso Corto prosegue in discesa, fino ad arrivare alla fondo valle del torrente Chero per ripercorrere in senso contrario a quanto già fatto (e quindi in leggera discesa, non più in falsopiano come all’andata) i 15 km che portano all’arrivo di Carpaneto Piacentino.
I percorsi Medio e Lungo invece proseguono in un tratto vallonato di continua salita-discesa che conduce a Lugagnano Val d’Arda.
Da qui si prosegue in un tratto in falsopiano di circa 2/3 km che conduce ad un altro tratto più vallonato che costeggia la famosa Diga di Mignano.
Oltrepassata la diga inizia la salita che conduce a Passo Guselli (passando attraverso località Sartori) e che con quota scollinamento a circa 940 metri è la “Cima Coppi” della manifestazione (si tratta dell’ultima salita per gli atleti del percorso Medio). Questa è una salita piuttosto lunga (15 km) di cui la prima parte, fino al paese Morfasso, presenta pendenze più lievi; nella seconda parte, invece, da Morfasso in poi, la strada si impenna in modo repentino e le pendenze diventano veramente impegnative in modo continuo (non ci sono veri tratti in cui poter rifiatare), arrivando a sfiorare il 20 % attraversando località Sartori. Per questo motivo è consigliabile montare un rapporto agile posteriormente (30 o 32 denti) in modo riuscire a salire più agevolmente.
Arrivati allo scollinamento di Passo Guselli si può godere del 2° ristoro di giornata. Il percorso Medio a questo punto prevede la discesa finale che conduce al traguardo di Carpaneto.
Il percorso Lungo, invece, prosegue nella lunga discesa che conduce a Bettola. Arrivati in mezzo al paese, si svolta destra lungo la strada principale, si percorre circa 1 km per arrivare all’ultima salita di giornata che, passando per località Massara, riporta gli atleti nel tratto intermedio della discesa finale affrontata anche dai partecipanti del Medio. Si tratta di una salita piuttosto lunga ma con pendenze pedalabili.
Terminata la salita di Massara, quindi, ci sarà il ricongiungimento dei percorsi Medio e Lungo.
Alla fine dell’ultima discesa che accomuna i percorsi Medio e Lungo,  si arriva alla fondovalle del fiume Chero che conduce all’arrivo di Carpaneto Piacentino percorrendo in senso contrario la stessa strada che si era percorsa alla partenza (gli ultimi 15 km di rientro a Carpaneto in leggera discesa sono comuni a tutti e 3 i percorsi).

Clicca sul percorso desiderato per scoprire tutti i dettagli:
Clicca qui per vedere il Percorso Corto edizione 2022
Clicca qui per vedere il Percorso Medio edizione 2022
Clicca qui per vedere il Percorso Lungo edizione 2022

Altimetrie 2022
Clicca qui per scaricare un file PDF contenente le altimetrie di tutti i percorsi 2022

Tracce GPS 2022
Clicca qui per scaricare una cartella contenente le TRACCE GPS di TUTTI I PERCORSI